Posa in opera di tetti in legno

Il tetto è un elemento architettonico fondamentale in una costruzione; essendo la parte più esposta agli agenti atmosferici, in fase di progettazione e di posa in opera di tetti in legno deve essere posta particolare cura alla stratigrafia dei materiali che lo compongono. Ferlegno co-progetta con il cliente o affianca lo studio di progettazione nella scelta della copertura lignea tenendo in considerazione il contesto d’inserimento, le prestazioni richieste e le aspettative estetiche del committente.

La ditta di Corte Franca, Brescia, ma attiva anche a Bergamo e Como, propone un ampio ventaglio di soluzioni tecnologiche e tramite dei software fornisce calcoli statici e disegni esecutivi utili per coordinare la costruzione. Per le proprie opere, Ferlegno impiega legno massello d’abete, rovere, castagno e legno lamellare; la carpenteria è di tipo tradizionale ad incastro. Tutti i componenti dell'orditura del tetto giungono in cantiere pre-tagliati, sagomati e numerati, pronti per essere assemblati in tempi brevissimi.

Coperture in legno isolate

Ferlegno provvede poi a fornire lucernari e ad effettuare eventuali operazioni d’isolamento. E' importante, infatti, che un tetto in legno sia efficacemente coibentato per sfuggire ai danni provocati dalle escursioni termiche; ecco perchè l’azienda possiede un magazzino di stoccaggio provvisto anche di materiali isolanti come il sughero, la fibra di legno, la roccia e il polistirene. Per conoscere le numerose possibilità di finitura del legno che offre Ferlegno vi invitiamo a contattare la ditta.